Falesie, news dalla Sardegna

Punta Pilocca (Iglesiente), Ulassai (Jerzu), Arcadio (Cala Gonone) le novità degli ultimi mesi presentate da Maurizio Oviglia.

Sparse nell’isola del “pianeta roccia” sardo le novità degli ultimi mesi presentate da Maurizio Oviglia:

Punta Pilocca – Iglesiente
La prima falesia si trova nei pressi di Punta Pilocca, nell’Iglesiente. Una parete già famosa per il suo splendido calcare grigio. Il Muro dei Folletti è fatto della stessa “materia” ed è stato scoperto quasi una ventina di anni fa ma mai attrezzato. Solo ora è stato preso in considerazione da un gruppo di amici, autodefinitisi “Perforatori Kombattenti” (Giorgio Caddeo, Sandro Buluggiu, Gianluca Congiu e Sabrina Porcedda) che hanno attrezzato le quasi 20 bellissime vie della parete. Si va dal 5a al 7b, il tutto su monotiri da sogno di circa 30 m, con canne strapiombanti e muri a volontà.
Maggiori informazioni su:
sardiniaclimb.com.

Ulassai – Jerzu
La seconda falesia si trova nei dintorni di Jerzu, sopra il paese di Ulassai. Questo paese è veramente un paradiso per gli arrampicatori, perché è completamente circondato da pareti di ogni tipo. Finora niente era stato attrezzato (su un potenziale di migliaia di tiri), ma ora la Pro Loco del paese sembra essersi accorta dell’arrampicata e quindi si è dato inizio ai lavori. Gianluca Piras ha chiodato in un primo tempo tre settori (uno dei quali presente nell’ultima edizione di Pietra di Luna), poi hanno proseguito Flady Selis, Simone Sarti e Maurizio Oviglia chiodando altri 18 tiri in una gola bellissima e molto fresca (ideale per l’estate). I lavori non sono che all’inizio ma promettono bene, soprattutto per il fatto che l’Hotel Su Marmuri, in paese, offre alloggio agli arrampicatori a prezzi molto bassi. L’ideale per una vacanza al mare (il mare è a 20 minuti) arrampicando sopra il paese! Si ricorda che la zona di Jerzu (più di 250 tiri) è a 3km di distanza.
Maggiori info su:
ulassai.net

Arcadio – Cala Gonone
La terza falesia si trova nell’area di Cala Gonone, attualmente la più gettonata della Sardegna. Si chiama “Arcadio” ed era già conosciuta da tempo, ma solo ora è stata sfruttata a dovere. E i chiodatori delle ultime vie sono tre nomi famosi, vale a dire: Manolo, Oviglia e Lecis, a cui si è aggiunto il piacentino Eugenio Pinotti. In tutto sono stati aggiunti circa 25 tiri, sino all’8a, su un calcare a concrezioni e ben scolpito, nella migliore tradizione sarda. La falesia è presente nell’ultima edizione di Pietra di Luna e sta riscuotendo un notevole successo, grazie alla notevole quantità di tiri di media difficoltà.

Portfolio Pietra di Luna sardiniaclimb.com ulassai.net

Sopra: arrampicata nel settore cascate a Ulassai (Foto Maurizio Oviglia)
A sx: Manolo, su una delle sue creazioni ad Arcadio (Foto Eugenio Pinotti)
Portfolio
Arrampicata a Ulassai (Foto Maurizio Oviglia)

Click Here: brisbane lions guernsey 2019

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *